Otoño amigo

Pare che un’ottobrata così non si vedesse da quasi duecento anni. Questi giorni di sole caldo e aria limpida sono l’ideale per andarsene in giro a scattare fotografie, magari fermandosi in qualche bosco che comincia ad ingiallire. Ma la tastiera attende. E’ tempo di testi che non possono più aspettare.

Domani sera all’Auditorium parco della musica di Roma suona Vicente Amigo, un grande del flamenco.

Natalino Russo, Labico.

Nella foto: In tenda sul lago del Matese, 2007.
Musica del giorno: quella di Vicente Amigo, evidentemente.